Un oculista a Perugia

Per poter scegliere il miglior oculista Perugia in modo avveduto, così da ottenere il miglior servizio possibile, può essere utile approfondire la figura di questo professionista. Un oculista è un medico che, dopo essersi laureato in medicina e chirurgia, si è specializzato nel trattamento chirurgico e medico delle patologie oculari. Il suo percorso di formazione dura, in totale, dieci anni: oltre ai sei anni di medicina, infatti, è necessario aggiungere i quattro anni di specializzazione.

Un oculista Perugia, in ogni caso, non è il solo professionista della vista a cui ci si può rivolgere nel caso in cui si sospetti o si sia certi di avere a che fare con dei difetti visivi. Un altro specialista che merita di essere tenuto in considerazione, per esempio, è l’optometrista, il cui compito è quello di fornire la prescrizione degli occhiali e altri servizi di routine, tra i quali l’adattamento delle lenti a contatto. Vale la pena di mettere in evidenza, in questo caso, che gli optometristi non possono essere ritenuti medici, dal momento che non hanno frequentato una scuola medica: dispongono di una laurea triennale che consente loro di misurare la vista, in maniera tale da poter prescrivere gli occhiali. Non possono, di conseguenza, prescrivere alcun tipo di farmaco, così come non possono diagnosticare qualsiasi patologia, non possono operare e non possono fornire cure di alcun genere.

Diverso è il caso degli ottici, la cui mansione prevede la composizione e la vendita di occhiali: essi, a loro volta, non sono abilitati al trattamento di malattie, e in più non possono eseguire esami agli occhi. Insomma, per essere certi di diagnosticare e correggere gli eventuali difetti della propria vista, ma anche di scoprire possibili malattie (degenerative e non) non si può fare altro che recarsi da un oculista.

La vista è importante, affidati ad un ottimo e bravo oculista per prevenire problemi.