Consulenza legale sul lavoro perché è importante

Oggi le relazioni all’interno dell’azienda sono molto cambiate. Si parla sempre più spesso di welfare, di benessere dei dipendenti, , quindi di gestione del personale, oltre che della gestione dei rapporti con i sindacati. Bisogna poi essere in grado di affrontare le nuove sfide del mercato e il tutto in un panorama nazionale e internazionale sempre più competitivo. In tutto ciò, l’imprenditore da solo, senza essere supportato, non può fare granché perché il rischio è quello di trascurare il suo compito, cioè quello di portare avanti l’azienda e di raggiungere gli obiettivi che si era prefissato dal punto di vista del fatturato.

Consulenza legale all’azienda, perché è indispensabile

Per tutti i motivi che sono stati appena esposti è assolutamente necessario affiancare all’azienda una figura di consulenza legale, un avvocato o studio legale che possa occuparsi di tutte queste incombenze per le quali l’imprenditore non ha né il tempo né le competenze. Si parla di diversi punti, dalla gestione del credito, alla gestione del rapporto con eventuali investitori, alla contrattazione e alla contrattistica per l’export, fino ai rapporti con i dipendenti Questo potrebbe sembrare l’ambito più banale, il più facile, e l’imprenditore potrebbe essere tentato a sbrigarsela da solo. Ma questo tipo di rapporto è ben difficile e nasconde insidie.

La prima problematica da affrontare è l’inquadramento del dipendente. Come bisogna regolarizzarlo, quale tipo di contratto, che figura? Un avvocato potrà facilmente individuare il CCNL più adatto per quel dipendente. Ma non finisce qui, perché se l’imprenditore oggi pensa ancora di poter licenziare come una volta sta assolutamente sbagliando, bisogna andare davvero cauti in questo frangente e avere delle serie motivazioni per poter licenziare il dipendente. Il rischio è che questo faccia una vertenza sindacale e allora si che ci si troverebbe in una situazione davvero problematica perché se dovesse vincere potrebbe significare anche la rovina dell’azienda.

L’avvocato previene le criticità

legaleaziendaL’assistenza legale per un’azienda è vitale. Arrivare a superare un problema quando il danno è fatto può essere davvero molto difficile. Una giusta consulenza legale, invece, può evitare che si arrivi a una condizione di criticità. Bisogna ricorrere però a una consulenza legale organica per poter prevenire qualsiasi criticità. Cosa significa, significa che è bene stabilire un rapporto continuativo con lo studio legale in modo da renderlo partecipe di tutte le problematiche dell’azienda. In questo modo il legale potrà, conoscendo perfettamente ambiente lavorativo e direttivo, studiare la strategia migliore per prevenire o, eventualmente affrontare, determinate criticità.

Un rapporto continuativo con lo studio legale però significa anche diminuzione dei costi, significa poter andare a risparmiare su quel budget dedicato alla consulenza legale.

Il recupero dei crediti

Un altro argomento molto spinoso per le aziende, attualmente, è il recupero dei crediti, Purtroppo sono tempi difficili un po’ per tutti e riuscire a rimanere a galla nel mare magnum di un’economia sempre più traballante e in uno scenario così tanto competitivo è difficile per tutti. Sono sempre di più le aziende che non riescono a rientrare dei loro crediti. Clienti che non pagano le fatture, perché magari a loro volta non sono riusciti a rientrare dei loro di crediti e così si innesca un circolo vizioso che è assolutamente necessario interrompere.

Come? Facendosi aiutare dal proprio legale di fiducia, come i professionisti di studio legale reale. L’avvocato aziendale può fare la differenza.